Silgan Dispensing Vice Presidente della Divisione Operations and Innovation Closures Division, Patrick Brannon, è in primo piano nelle strategie di packaging.

Da Strategie di Imballaggio, leggi qui.

Prendetevi un minuto e pensate all'ultima volta che avete ricevuto un pacco per posta. (Non dovrebbe essere troppo difficile, probabilmente è stato ieri).

Se avete ordinato qualcosa da Amazon o da un altro rivenditore online, è probabile che abbiate un po' di questo, un po' di quello, magari dello shampoo, della carta assorbente, del detergente per vetri e del detersivo per lavastoviglie. Oh, e hai sperperato per un nuovo set di asciugatutto.

L'ultima cosa che volete vedere quando aprite la scatola è che uno dei liquidi fuoriesca, rovinando gli asciugatutto e la vostra giornata.

Non è passato molto tempo da quando i prodotti simili venivano solitamente spediti con prodotti simili ai rivenditori piuttosto che direttamente ai consumatori. Gli imballaggi spesso includevano cartone o divisori di cartone extra, e le scatole viaggiavano su un pallet, evitando perdite.

Circa 10 anni fa, in gran parte per ridurre i costi o gli oneri extra da parte di persone come Amazon, è iniziata una transizione. Lo stile di vita on-demand di oggi ha cambiato il gioco per marchi, rivenditori e aziende come la nostra - quelli che stanno dietro a garantire prodotti che non solo forniscono un'esperienza divertente e coinvolgente, ma anche prodotti che non si rompono, non perdono o non funzionano correttamente al momento della spedizione a casa vostra.

Le sfide che affrontiamo

Quando si progettano le chiusure per alcuni dei più grandi marchi del mondo, la sfida più grande che dobbiamo superare quando si tratta di e-commerce è garantire che i nostri progetti possano resistere all'impatto della spedizione. La seconda sfida è la protezione dalle perdite.

Quando i clienti aprono la loro confezione, vogliono che gli erogatori funzionino nel modo in cui sono stati progettati. E, come detto, le perdite sono una seccatura.

La maggior parte dei progetti che creiamo sono nuovi, poiché i nostri clienti vogliono soluzioni uniche. Per questo motivo, i nostri progetti devono essere approvati per resistere a rigorose condizioni di spedizione. Per Amazon, ciò significa che i laboratori approvati da Amazon, che stanno esaminando la funzione non solo della chiusura, ma anche la confezione complessiva, la forma e le dimensioni.

I test richiedono di solito un mese, a condizione che tutto vada bene. Quando non va come previsto, torniamo al tavolo da disegno per esaminare ciò che ha funzionato e ciò che non ha funzionato e determinare perché non ha retto ai numerosi test di caduta. Incluso l'avanti e indietro con i clienti e il tempo necessario per effettuare le regolazioni e riprovare le chiusure, possono essere necessarie da tre a quattro iterazioni per far sì che tutto vada per il verso giusto.

Le tendenze

Nel corso dei miei oltre 25 anni di attività nel settore, ci sono stati molti cambiamenti. Una cosa che stiamo vedendo di più ora è che i clienti spingono per progetti più leggeri, sostenibili ed economici. In breve, bilanciamo molte questioni in concorrenza tra loro.

I clienti devono essere istruiti sulle varie opzioni. Qual è la loro propensione al rischio? Cos'è più importante, la leggerezza o il commercio elettronico? È essenziale comprendere i loro obiettivi in anticipo.

Prendete ad esempio una parte flip-top su un flacone di shampoo. I fornitori potrebbero aver bisogno di lavorare con un cliente per capire il processo e i costi dell'utilizzo di un top in polipropilene che soddisfi i test di e-commerce. Se da un lato quel tappo deve poter essere aperto e chiuso efficacemente per diverse settimane, dall'altro deve anche essere immune dall'impatto della spedizione. Potrebbe essere necessario introdurre altre caratteristiche di design, come una fodera all'interno del tappo. Oppure potrebbe essere necessario regolare la forza di apertura - l'obiettivo è quello di padroneggiare un design che sia semplice per il consumatore da usare giorno dopo giorno, ma che sia anche abbastanza forte da non aprirsi nella scatola durante la spedizione.

È chiaro che la sostenibilità è qui per restare. Stiamo costantemente testando sempre più opzioni con materiali riciclabili e rinnovabili. Con i nostri imballaggi in plastica, i clienti ci spingono a chiederci se possiamo rendere le chiusure più riciclabili o utilizzare la maggior quantità possibile di PCR (resina post-consumo). Un modo in cui lo stiamo facendo è progettare chiusure dello stesso materiale della bottiglia per garantire che l'intero contenitore possa essere riciclato.

Un'altra tendenza che abbiamo visto in diverse categorie, come i profumi, che sta prendendo piede in più prodotti per la casa è la premiumization. Le aziende cercano un look unico, che si distingua quando un consumatore apre la confezione, che si staglia sullo scaffale di un negozio. Confezioni personalizzate e funzionalità uniche, complete di caratteristiche ottimali, sono costantemente nella mente dei clienti per aiutare i loro marchi a distinguersi.

Cosa deve venire?

L'industria delle lavanderie per la cura della casa si sta impegnando in modo più intenzionale, e sempre più marchi di bellezza e di cura della persona stanno spingendo i confini. I consumatori spingono i marchi a fornire prodotti per la casa che siano attraenti, funzionino in modo appropriato e diano soddisfazione. È nostro compito assicurarci che facciano tutto questo - e che arrivino sani e salvi a casa vostra.